Si alza il sipario su Vinitaly 2014

la Valtellina in scena con il Nebbiolo delle Alpi

02 Aprile 2014

Vinitaly è un punto di riferimento dinamico e qualificato per la promozione commerciale e culturale del vino sul mercato mondiale. Nel 2014 la parola d’ordine è internazionalizzazione. Il Salone di Verona ha infatti l’obiettivo di attrarre quest’anno oltre 50mila operatori da 120 Paesi con tante iniziative per favorire l’incoming. In questo contesto dal 6 al 9 aprile 22 aziende del Consorzio per la Tutela dei Vini di Valtellina presenteranno il meglio della propria produzione: in primo piano le due DOCG: Valtellina Superiore e Sforzato di Valtellina, ma ci sarà spazio anche per il Rosso di Valtellina DOC e il Terrazze Retiche di Sondrio IGT. Questa rosa di vini sarà abbinata a Menu creati ad hoc per l’iniziativa da abili Chef valtellinesi all’opera per tutta la durata della manifestazione nello Spazio cucina dello stand Valtellina (ABCD1 di Palaexpo Lombardia). Accanto a loro e negli spazi dedicati alla mescita daranno manforte anche numerosi allievi delle Scuole di ristorazione (PFP Valtellina, Istituto Professionale "Crotto Caura" di Chiavenna, IPSSAR "Dante Zappa" di Bormio e CFP Alberghiero di Casargo in Valsassina).

Valtellina: il Nebbiolo delle Alpi

A Vinitaly il Consorzio valtellinese porta un messaggio di forte legame tra il Vitigno Nebbiolo (localmente denominato Chiavennasca), la viticoltura di montagna e i vini di Valtellina che nascono da questo connubio. Le cantine presenti offriranno presentazioni e degustazioni guidateo raccontando nel contempo le peculitarità di un terroir unico in termini di biodiversità, microclima e paesaggio, quest’ultimo plasmato nei secoli in ben 2.500 chilometri di terrazzamenti candidati ad essere iscritti fra i beni Unesco come patrimonio culturale dell’umanità. Gli ambasciatori della Valtellina e dei suoi vini a Vinitaly 2014 saranno: Ar.Pe.Pe., F.lli Bettini, Fay, Nino Negri, Plozza, Alberto Marsetti, Aldo Rainoldi, Triacca, Caven Camuna, Conti Sertoli Salis, Rivetti & Lauro, Mamete Prevostini, Giorgio Gianatti, “I Muretti” di Fumagalli Ferdinando, Sesterzio, Balgera, Nicola Nobili, Dirupi, Walter Menegola, Terrazzi Alti, Boffalora e Alfio Mozzi. La presenza del Consorzio a questa manifestazione è stata realizzata anche grazie al sostegno della Provincia di Sondrio, della Camera di Commercio di Sondrio e del BIM.

Valtellina: non solo grandi vini

La Valtellina è una destinazione straordinaria da visitare per gli appassionati di vino, ma più in generale per viaggiatori e turisti e per questo nello stand del Consorzio (ABCD1 di Palaexpo Lombardia) non mancherà uno spazio dedicato all’offerta turistica grazie alla presenza dello staff di Valtellina Turismo che accoglierà i visitatori aiutandoli a scoprire itinerari e pacchetti dedicati al wine tourism, alla gastronomia, al benessere, alla natura, alla cultura e allo sport (momento speciale per i giornalisti lunedì 7 aprile dalle 12 alle 15). Nel corso dei quattro giorni ci saranno anche altri appuntamenti dedicati a specifici eventi che fanno grande il nome della Valtellina in Italia e nel mondo: lunedì 7 aprile dalle 11 alle 12, il Campione del mondo di corsa in montagna Marco de Gasperi e il suo staff presenteranno l’edizione 2014 del Valtellina Wine Trail, che il prossimo 9 novembre accoglierà centinaia di runners desiderosi di affrontare un suggestivo percorso tra le vigne e i terrazzamenti del versante retico della Valtellina. Martedì 8 aprile dalle 11 alle 12 sarà la volta degli organizzatori del MelloBlocco International Bouldering Meeting in programma dall’1 al 4 Maggio nella splendida cornice della Val Masino.







I Menu proposti dagli Chef dal 6 al 9 aprile nello stand del Consorzio di Tutela dei Vini di Valtellina (ABCD1 Palaexpo Lombardia)

Domenica 6 aprile
Gianluca Bassola del Ristorante Trippi di Sondrio

Trota affumicata con crostino di pane nero e ricotta alle erbe
“Dent de can” e uovo con pancetta croccante
Sfogliatine con mele candite e burro (crosta fiorita a latte vaccino di Tresivio)
Insalatina di gallina di selva
Gnocco alle ortiche su fonduta di blu di capra e cipolla rossa caramellata
Zabaione con uova di selva e granella di panun valtellinese

Lunedì 7 aprile
Vittorio Citrini dell’Osteria del Benedet di Delebio

Insalata di faraona mele e noci
Maialino marinato ai fiori di Valtellina
Torta alle ortiche e ricotta nostrana
Gnocchetti alle castagne con fonduta al Bitto
Cannellone di taroz
Bisciola croccante con salsa alla grappa

Martedì 8 aprile
Andrea Campi dell’Osteria al Dosso di Aprica

Lardo, miele, castagne
Polletto di spluga, senape, speck, olio fumè
Trota affumicata, robiola, erba cipollina
Fegatini, mostarda di cipolla rossa
Bocconcini di salmì di cervo e polenta rossa
Pan di spagna, mousse di cioccolato scuro, nocciole tostate

Mercoledì 9 aprile
Daniele Pennati dell’Hotel Roseg di Primolo

Mashmallow al Braulio ed erba iva
Maki di Trota
Macaron salato di Grano Saraceno e patè di fegatini di pollo
Sanguinaccio, pan brioche, mostarda di pere
Cotenna di maiale, mela e caprino
Biscotto di grano saraceno

PER INFO
Tel: 0342 200871
info@vinidivaltellina.it
www.vinidivaltellina.it

Allegati





Consorzio di Tutela Vini di Valtellina
Via Piazzi, 23 – 23100 Sondrio
Tel. +39 0342 200871 – Fax +39 0342 358706
info@consorziovinivaltellina.com