Conti Sertoli Salis

Tirano fu, fin dall'antichità, uno dei centri economici e culturali più importanti della Valtellina. Questa antica cittadina conserva ancora tre porte che facevano parte delle vecchie mura fatte edificare nel 1497 da Ludovico il Moro per difenderla dai Grigioni, che si impadronirono di Tirano e dell'intera Valtellina nel 1512.

Per i numerosi visitatori che raggiungono ogni anno le note località turistiche della valle come Bormio, Livigno o S. Caterina Valfurva, Tirano è sempre stata considerata una tradizionale sosta durante il viaggio in alta valle. Facilmente raggiungibile da Milano, è collegata a St. Moritz e all'Engadina con il suggestivo trenino rosso della Ferrovia Retica che attraversa il passo del Bernina.
I "Fratelli Salis", così si denominavano sulle etichette e sui documenti di spedizione, sono fra i primi imbottigliatori di vini dell'intero Regno d'Italia.

Nelle cantine della famiglia sono state ritrovate bottiglie datate 1881 e 1890, conservate nei vari traslochi e spostamenti; tra le varie onorificenze la più significativa si riferisce specificatamente al "vino di Tirano da bottiglia del 1869", epoca enologica nella quale solo qualche produttore di Barolo e di Marsala si concedeva la possibilità di mettere
il proprio vino in bottiglia.

Quel che conta è che l'attività vinicola dei Salis era prevalentemente rivolta a disporre di vini che potessero soddisfare, oltre al proprio consumo, la possibilità di spedire alle famiglie svizzere ed europee, con le quali intrattenevano rapporti diplomatici, una produzione tipica del territorio di origine caratterizzata per l'elevata qualità.

Cantina Conti Sertoli Salis

Località Via Stelvio 18 - Tirano

Telefono +39 0342 710404

Fax +39 0342 710428

E-mail info@sertolisalis.it

Web www.sertolisalis.com/

Vini di questo produttore


    Nessun Vino presente