Davide Bana

“La passione per la vigna e il lavoro nei campi l’ho ereditata da mio nonno che fin da quando ero piccolo mi insegnò ad alzarmi presto al mattino per andare con lui a lavorare.”

Nel 2007 all’età di 27 anni decisi di abbandonare il lavoro nella vicina svizzera e di dedicarmi alla mia vera passione, la mia terra.
Così ritirai la piccola azienda di famiglia, di appena un’ ettaro di vigna e un’ ettaro di mele; fin dal primo giorno mi misi al lavoro con orgoglio e con la voglia di fare cose di alta qualità. Da qui nasce la mia azienda.

Detto fatto, al momento coltivo circa 4 ettari di meleti e 2 di vigneti. Le mie intezioni sono state subito chiare; fare qualcosa di importante per questo territorio pieno di asperità che non ti regala nulla senza fatica, ma che se lavori con passione ti sa dare tante soddisfazioni. Così dalla mia piccola vigna decisi di tirar fuori tutto il meglio di questa terra e, lavorando basandomi sulla qualità e non sulla quantità, decisi di costruire una cantina e di fare poco vino, ma un gran vino!

La cantina è posizionata ad un’altitudine di 750 m.s.l.m. sulla sponda retica delle alpi a 2 km da Tirano nella frazione di Baruffini località appunto Cà Bianche, dove si trova anche l’uva che produco. La particolare esposizione, le tante ore di luce e uno sbalzo termico molto elevato durante i mesi di ottobre e novembre sono un vantaggio per la produzione del vino. Un invecchiamento in grandi e piccole botti di rovere, con un successivo affinamento in inox e quindi in bottiglia, nascono dopo 5-6 anni di duro lavoro due vini di altissima qualità, che solo il vitigno nebbiolo e la terra in cui sono nato sanno dare. (Davide Bana)

Vini di questo produttore