LA SPIA > ER64 – Riserva 2006

LA SPIA

ER64 – Riserva 2006

Uve: 100% Nebbiolo, denominato localmente “chiavennasca”.

Vigneto: Valtellina Superiore DOCG sottozona Inferno. Terreni ben drenati, poco profondi in prevalenza sabbioso-limosi a pH sub acido. Vigneto in forte pendenza, situato ad una altitudine variabile tra 350 e 500 m slm con esposizione a Sud. Viti ed impianto di età avanzata con ottimo equilibrio vegetoproduttivo. Sesto d'impianto 3500/4000 viti per ettaro. La resa di uva è limitata a 65 quintali per ettaro.

Vinificazione e affinamento: la raccolta dell’uva è avvenuta unicamente a mano nella prima parte del mese di ottobre. Le uve sono state vinificate tradizionalmente con vinificatori a temperatura controllata (24° - 28°C) per otto giorni. Il vino nuovo è stato posto in piccole botti di rovere francese per 48 mesi. Un secondo passaggio è avvenuto in vasche d’acciaio per 36 mesi. Il vino è stato poi affinato in bottiglia per altri 24 mesi.

Il vino: colore rosso granato, ha profumo orgogliosamente ricco, con speziatura delicata e bouquet complesso. Sapore asciutto, caldo e sapido. Ha grandi capacità di invecchiamento e riflette il connubio tra roccia e uomo.

Produzione: circa 2000 bottiglie.
Conservazione ottimale: 10 anni in bottiglie coricate al fresco e al buio.
Abbinamenti gastronomici: carni di selvaggina, arrosti di carni rosse, formaggi stagionati.
Temperatura di servizio: 18° C.

Denominazione
Valtellina Superiore Inferno DOCG

Vitigno
Nebbiolo 100 %

Cantina LA SPIA

Località Loc. Sassella - Castione Andeveno

Altri vini con la stessa denominazione